Reading Novecento

27  Luglio ore 21.30

Reading NOVECENTO

reading da “Novecento” di Alessandro Baricco

di e con Ciro Masella

(spettacolo nel parco di villa Gerini:Viale XX Settembre 259 – Sesto Fiorentino (Fi))

(in caso di maltempo lo spettacolo si terrà al chiuso nelle sale della splendida Villa Gerini)

 

Ci sono storie che, pur parlando di altre vite, di uomini e donne di altri tempi e altri luoghi (spesso immaginari gli uni e gli altri) ci raccontano di noi, del nostro tempo, ci parlano al cuore e alla testa, ci svelano e ci rivelano; storie che ci entrano sotto la pelle e nelle pieghe dell’anima. Quella di Novecento, il più grande pianista che abbia mai solcato l’oceano, è senza dubbio una di queste. Una delle più belle storie mai raccontate. Intensa, commovente, divertente e assurda… come la vita.

La storia di una grande e bizzarra amicizia, la storia di un fallimento e di una vittoria… la storia di ciascuno di noi, a vederla bene… Un uomo ci racconta e si racconta… e quella storia semplice e complicata, assurda ma bella… come la vita… diventa la nostra.

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

Gioco di specchi

21 Luglio ore 21.30

22 Luglio ore 19.30 al crepuscolo

23 Luglio ore 19.30 al crepuscolo

24 Luglio ore 19.30 al crepuscolo + 23.00 in notturna

25 Luglio ore 19.30 al crepuscolo + 23.00 in notturna

26 Luglio ore 21.30

GIOCO DI SPECCHI   di Stefano Massini

Regia: Ciro Masella. Con Ciro Masella e Marco Brinzi

(spettacolo nel parco di villa Gerini: Viale XX Settembre 259 – Sesto Fiorentino (Fi))

(in caso di maltempo lo spettacolo si terrà al chiuso nelle sale della splendida Villa Gerini)

 

Stefano Massini, uno dei più grandi e premiati autori del nostro teatro, entra nelle pieghe di un capolavoro immortale della letteratura mondiale, il Don Chischiotte di Cervantes, per regalarci una storia sospesa tra realtà e sogno. Nelle atmosfere incantate del parco di Villa Gerini, prende corpo un irresistibile duello teatrale fra due figure leggendarie, quella di Don Chisciotte e di Sancho Panza (sospesi fra Beckett e due clown) alle prese con il segreto dell’esistenza e le domande che attanagliano ogni essere umano nel suo misterioso e meraviglioso viaggio sulla terra.

Una notte incantata e arcana. Un sogno che forse è un presagio. L’attesa dell’alba. E del suo verdetto. Sarà possibile godere dello spettacolo sia alla luce magica dell’imbrunire, sia nell’orario consueto serale, ma anche in notturna, nell’ora muta delle fate…

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

 

 

La Tempesta

18, 22-23-24-25, 29-30-31 LUGLIO  ore 21.30

“LA TEMPESTA” di William Shakespeare

Regia: Alessio Martinoli

con: Alessio Martinoli, Eleonora Cappelletti, Marcello Sbigoli, Claudia Fossi,  Duccio Raffaelli, Matteo Ciuci, Lorenzo Berti, Iacopo Biagioni, Vanni Monsacchi, Leonardo Paoli, Alessio Alloi.

Costumi: Ambra Piccardi

 (spettacolo itinerante nel parco di villa Gerini: Viale XX Settembre 259 – Sesto Fiorentino (Fi))

 

La tempesta va in scena ancora una volta, coi suoi personaggi: che  vivranno ancora, orchestrati nuovamente dalla magia e dalla regia sapiente di Prospero.

Del resto anche noi viviamo ancora, dopo innumerevoli tempeste, di fronte ad altre infinite tempeste che verranno. E noi ogni volta ricercheremo i colpevoli, le ragioni di un disastro naturale. E allora oggi creare “la Tempesta” vuol dire crederci ancora. Vuol dire costruire ancora qualcosa. Avere un progetto; di felicità, di futuro, per sentirsi vivi, ancora.

Non in un teatro, ma nel parco di Villa Gerini. Una villa che resiste e rivive dopo molte più tempeste di quelle vissute e che vivremo come in un sogno. Del resto come dice Prospero  “Noi siamo della materia di cui sono fatti i sogni”. (Alessio Martinoli)

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

 

 

L'importanza di chiamarsi Ernesto

14-15-16 LUGLIO  ore 21.30

“L’IMPORTANZA di CHIAMARSI ERNESTO”  di O.WILDE

regia : Marco Predieri.

con: Gianmarco Biancalani, Leonardo Paoli, Stefano Carotenuto Vitantonio, Giada Medicheschi,

Eleonora Fuzzi, Costanza Mascilli, Patrizia Ficini, Marcello Sbigoli.

Costumi : Ambra Piccardi

 (spettacolo itinerante nel parco di villa Gerini:Viale XX Settembre 259 – Sesto Fiorentino(Fi) )

“L’importanza di chiamarsi Ernesto” è forse uno dei testi più rappresentati, eppure quel graffio tipico dell’autore e la freschezza dei dialoghi, sia nell’originale che nella traduzione italiana, lo rendono ancora attuale nonché modellabile a contesti e interpreti sempre nuovi e a nuove ricerche registiche. Mi è venuta in mente quella nutrita colonia di inglesi assai colti, benestanti e sostanzialmente nulla facenti che affollavano Firenze e le sue campagne nel primo Novecento, quegli inglesi che i fiorentini chiamavano “gli scorpioni” per i modi pungenti e l’aspetto affilato. Siamo nella nostra provincia, nei primi anni ’30, un omaggio anche a Zeffirelli e al suo bellissimo “Tè con Mussolini”, ricercando di base un sano spirito goliardico, lo stesso del resto che  caratterizzava il carattere da … scorpione di Oscar Wilde.  (Marco Predieri)

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

Beatles'drama

9 e 11 LUGLIO  ore 21.30

BEATLES’DRAMA

Di Eugenio Nocciolini. Con Gabriele Giaffreda ed Eugenio Nocciolini

Spettacolo Teatral-musicale con la cover band Beatles REVOLUTION ONE dal vivo (Alessandro Fabbrizzi, Marco Zampoli, Tommaso Sottani, Lorenzo Cardelli)

(spettacolo teatral-musicale nelcortile nella Biblioteca di Sesto F.noPiazza della Biblioteca 4, Sesto Fiorentino)

I Beatles compiono 50 anni: una serata, un omaggio, un grande e ricco viaggio TEATRAL-MUSICALE. Da una stretta di mano a una pallottola. Un’epopea. Una cavalcata verso la storia, che ha fatto la storia. Quattro ragazzi che si scoprono miti. Dietro a tutto questo una trama fatta d’intuizioni, tentativi, insuccessi, crisi, incomprensioni, eccessi, divertimenti ma anche misteri e ambiguità. Un’unica colonna sonora: la loro musica, simbolo di un’epoca, che diede a molti ragazzi la spinta a prendere una chitarra in mano e provare a suonarla e diede a tanti la speranza di una propria realizzazione, perché dopotutto i sogni possono diventare realtà. Basta volerlo.

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

 

INTRECCI D'ESTATE

Intrecci d'estateDopo il successo della prima edizione del 2013 ecco la nuova proposta per l’estate 2014. Una stagione di eventi spettacolari, volti a valorizzare l’identità del territorio sestese. “Intrecci” è uno dei significati della parola “nexus”, e sintetizza la varietà della sua proposta di eventi: “intrecci” di storia, musica, location prestigiose, artisti e grandi personaggi della cultura, attraverso spettacoli per grandi e piccoli. Il tutto in oasi bellissime e suggestive, immerse nel verde, per offrire al pubblico piacevoli serate: Villa Gerini di Colonnata e il cortile dell’ex stabilimento Richard Ginori, oggi Biblioteca Comunale di Sesto Fiorentino.

Nella sezione Eventi, la descrizione di ogni singolo spettacolo.

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it

Collo di pollo ripieno

 

1-2-3 LUGLIO ore 21.30  iniziativa speciale in omaggio a Pinocchio

COLLO DI POLLO RIPIENO

Lettura drammatizzata liberamente tratta da “Pinocchio in casa sua” di Nicola Rilli e da “Pinocchio Svelato” di Giuseppe Garbarino

adattamento drammaturgico a cura di Stefano Massini

regia lettura a cura di Dimitri Frosali

con Dimitri Frosali, Luisa Cattaneo ed Elisa Bagni

(cortile interno della Biblioteca di Sesto F.no: Piazza della Biblioteca 4, Sesto Fiorentino (Fi))

 

Invitato a scrivere un pezzetto di teatro sul celebre “Pinocchio” nazionale, Stefano Massini, se ne va a cercare le radici nel cortile di casa nostra, ovvero nei dintorni di quella villa a Sesto Fiorentino in cui Collodi diede vita alle sue pagine. L’autore gli offre allora col sorriso una piccola partitura teatrale tutta immaginata fra tegami in ebollizione e verdure da smazzare: in previsione dell’arrivo di Carlo Lorenzini a pranzo, quale migliore scenario per una spigliata indagine sulle verità di Pinocchio? Prendendo spunto dal delizioso libro di Nicola Rilli e dal più recente libro scritto da Giuseppe Garbarino, prende così vita – in forma di un’estrosa lettura estiva – un sincero affettuoso omaggio al burattino noto in tutto il mondo, ma qui, prima di tutto, cittadino di Sesto.

Per prenotazioni e informazioni 347 5768067 – www.nexustudio.it